AD2 ATELIER

LOGHI AD2 + HUB-05

Un comparto creativo per lo sviluppo di progetti di interior design, che vuole creare uno stile identitario con lo sviluppo delle collezioni d’arredo. Il carattere evidente del nostro territorio, che coinvolge le piccole realtà dell’artigianato locale nell’utilizzo di materiali di qualità. L’attenzione al dettaglio e alla customizzazione per l’esclusività del prodotto.

EdilsocialExpo - Dubai

AD2 ATELIER, in occasione dell’apertura della nuova sede nel Dubai Design District, ha partecipato all’edizione 2023 dell’evento organizzato da EdilsocialExpo.

Progetto “ZERO”

Un progetto evocativo che guida il fruitore all’interno di un percorso dettagliato negli spazi abitativi. Gli ambienti creati riflettono scelte progettuali di un gusto elegante e originale, accuratamente studiato per trasmettere la sensazione di comfort e benessere.

L’ appartamento di tipologia, “one bedroom” è inserito in un contesto residenziale, dotato di servizi e aree comuni legati allo svago e al relax.

La cura del dettaglio delle finiture contribuisce a dare un valore di eccellenza a tutto il contesto.

L’originalità del progetto è determinata dall’inserimento di una “capsule collection” ideata ad hoc. Una collezione originale e unica composta da “pezzi d’arredo” che danno un’identità al progetto. La collaborazione tra gli artigiani del nostro territorio, le lavorazioni e l’utilizzo di materiali di pregio contribuiscono ad ottenere un prodotto di alto livello.

assonometria-progetto-zero-interior-design

La collezione Lace nasce con l’obiettivo di rendere decorativa la funzionalità degli oggetti; l’elemento identificativo del “laccio” collega tutti i componenti articolando la partizione orizzontale in un rapporto tra pieni e vuoti.

La base di ogni oggetto è definita come forte poiché è l’elemento che determina la funzione principale, mentre la struttura diventa un anello che lega tra loro tutte le componenti. Lo schema alterna linee rette (direzione orizzontale) per gli elementi di appoggio e linee curve (movimento che accoglie) gli elementi decorativi che diventano struttura.

I materiali utilizzati sono complementari tra loro, gres, legno e vetro sono utilizzati per le basi orizzontali mentre il metallo è il fil rouge che sostiene il tutto.

JUNCTION

Junction, è una madia sofisticata che combina il contrasto tra la trasparenza del vetro, la matericità del legno e la solidità del gres.

Il profilo di giunzione in ottone contraddistingue il progetto, un prezioso dettaglio applicato artigianalmente nella struttura in legno.

L’essenza del legno al tatto caldo e venato dona un’allure classica e raffinata alla madia. Il volume viene scandito da due punti di giunzione, una lama con finitura marmorea e un profilo metallico. Come elemento terminale della composizione un vano a giorno in vetro, che bilancia visivamente la solidità degli altri materiali.

Per informazioni